Peppe Pace

In bici sulle strade di Palermo

with 4 comments

Da qualche giorno, spinto dall’insana voglia di costringere la Terra a fare qualche sforzo in più per tenermi a terra, mi reco in ufficio in bicicletta, percorrendo i circa quatto km di distanza con la mia fiammante mountain-bike che da almeno quindici anni mi serve con fedeltà. Questi pochi giorni (e km) mi sono bastati per decretare che Palermo non è affatto città in cui si può circolare tranquillamente in bici:

  • Assolutamente inesistenti le piste ciclabili.
  • Le strade sono piene di buche, dossi, cunette e qualsiasi altro intralcio che se non opportunamente evitato rischia di spedirti disteso per terra.
  • I palermitani non sanno guidare (auto o moto che sia), per loro il biker è solo un’ostacolo (motociclista che ti suona perchè gli fai da tappo) oppure un’invisibile presenza (automobilista che scende dall’auto senza guardare chi sta arrivando e spalanca lo sportello tentando di mandarti KO.
  • Si riesce a rimanere bloccati in mezzo al traffico (la zona del tribunale è micidiale), tra decine di tubi di scappamento che eruttano velenosi e irrespirabili gas che il ciclista è costretto a “bersi”.

Nonostante ciò ho notato che non sono il solo a muoversi in bici. Ogni giorno, nei tragitti di andata e ritorno incrocio una media di cinque/sei persone che in sella alla loro bici sfidano il traffico cittadino. Il palermitano sta cambiando?? Naaaaaa non vi illudete, la maggior parte degli altri ciclisti che incrocio sono extracomunitari che probabilmente non hanno altro mezzo per spostarsi, i palermitani rimangono affezionati alle loro auto e motori di cui fanno largo uso anche solo per fare i cento metri che separano casa loro dal panificio.
Potrà mai Palermo diventare godibile anche per i ciclisti? Chissà se il rieletto sindaco Cammarata “che tanto ha fatto per Palermo” ha intenzione di rendere più vivibile la città, ma soprattutto chissà se il palermitano lo vuole.

Annunci

Written by Peppe Pace

mercoledì 23 maggio 2007 a 23:49

Pubblicato su Vita quotidiana

4 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Mettiamola così: la mancanza di buonsenso e di rispetto per le regole è globale, comune a tutti i nostri concittadini. Che siano automobilisti, motociclisti, ciclisti o pedoni, il 90% guida/cammina da cani (con tutto il dovuto rispetto, perchè ho visto cani mettersi sulle strisce pedonali e aspettare che i veicoli si fermassero per farli passare. Poi dice chi è l’animale…)

    Ho notato anche io l’aumento degli utenti di bicicletta e, se in un primo tempo la cosa mi ha fatto piacere, ben presto mi sono dovuto ricredere. Passano col rosso, vanno contromano, si piazzano in mezzo alla strada oscillando a destra e a sinistra. Se poi qualcuno si attacca al clacson o li mette sotto non vedo come ci si possa sorprendere.

    Lo stesso discorso è facilmente applicabile a tutti gli altri occupanti della strada, qualsiasi mezzo guidino. Da scooterista ce l’ho a morte anche con tutti i miei “colleghi”.

    “Se il palermitano lo vuole”, dici bene. Il problema è la mentalità, non il mezzo in sè. Se ognuno di noi rispettasse un minimo (e sottolineo, un minimo) il codice stradale e gli altri esseri umani si potrebbe andare in giro con qualunque mezzo. Anche col carro armato (in quel caso magari la difficoltà è il parcheggio :D)

    Taipan

    martedì 29 maggio 2007 at 12:38

  2. Sabato 30 giugno ore 17 biciclettata da piazza Alberigo Gentili per promuovere isole pedonali e piste ciclabili a Palermo.

    Per maggiori informazioni
    http://www.isolepedonali.org
    http://www.fascioemartello.it

    VI ASPETTIAMO!!!

    Slovbrat

    mercoledì 27 giugno 2007 at 21:27

  3. io farei cosi:
    tassone per le auto che percorrono il centro
    limite di velocità di 30 km orari
    controllo garantito da telecamere
    pubblicità a tappeto con cartelloni giganti che invoglino all’uso della bici
    ma soprattutto una ferrea istruzione ai vigili urbani, sono i primi a prendersela con i ciclisti

    Gianni

    sabato 18 agosto 2007 at 15:47

  4. Ciao Ti ho inserito tra i link amici.
    A presto
    Carmelo

    Carmelo

    giovedì 9 ottobre 2008 at 14:52


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: