Peppe Pace

Mi vergogno di essere siciliano e tifoso

with 4 comments

Non ci sono parole per descrivere quell’accozzaglia animale che stasera ha dato vita a scene da guerra civile e distribuito morte e dolore in un giorno in cui si doveva soltanto disputare una partita di calcio.
Non ci sono parole che possano consolare la moglie di Filippo Raciti, e i suoi due figli che a causa della follia dell’uomo hanno perso il loro papà.
Come potranno, i catanesi, domani, festeggiare la loro patrona S. Agata, con quali sentimenti, con quale faccia???
Questa volta lo spettacolo non può e non deve continuare, qualcosa di drastico si deve fare, la gente deve capire che il calcio è soltanto un gioco, 22 uomini in mutande appresso ad una palla che cercano di infilarla nella porta dell’avversario, nulla più. Violenza, giri di milioni di euro, scommesse, doping… BASTA, non credo che le prime persone che cominciarono a giocare avessero immaginato che finisse così.

VERGOGNA!!!
Annunci

Written by Peppe Pace

sabato 3 febbraio 2007 a 3:25

Pubblicato su Riflessioni, Vita quotidiana

4 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Hai veramente ragione. Purtroppo in Italia vige ormai da diversi anni l’impunibilità totale. Io sono per uno stop totale del calcio finchè non ci saranno regole più severe per i facinorosi ed i metodi per farle applicare. Se in Inghilterra gridi slogan e parolacce alla squadra avversaria viene interrotta la partita e multata la squadra di appartenenza della tifoseria. Ai poliziotti ti devi rivolgere con il “per favore” altrimenti ti mettono in galera… se questo è servito a sedare gli hooligans perchè non applicarlo a questi quattro straccioni che si definiscono “tifosi”.

    Azid

    lunedì 5 febbraio 2007 at 10:36

  2. Stop totale? Già stamattina leggo (parole terribili) che si vuol ricominciare a giocare e anche a porte aperte… le società di calcio, interessate alla fine solo ai soldi, perchè senza di quelli non possono tirare avanti visti i buchi dei loro bilanci, limitirebbero il tutto al classico minuti di silenzio e ad un: “cari tifosi, fate i bravi la prossima volta”
    Siamo alle solite, succede il fattaccio, immediato sconvolgimento e dopo poco come se nulla fosse successo

    peppepa

    lunedì 5 febbraio 2007 at 10:47

  3. “sospendere il campionato?? noo ne risentirebbe lo stipendio dei calciatori”
    adesso non ricordo chi l’ha detto.. ma giurin giurella che l’ho sentito.. NDA: non guadagnano abbastanza!

    LaNika

    mercoledì 7 febbraio 2007 at 0:51

  4. Caro Blogger,
    non trovando una mail alla quale risponderti,
    e volendo proporti un servizio che
    probabilmente Ti interesserà,
    Ti chiedo di contattarmi a info@vascoblog.com
    Ciao

    VascoBlog

    sabato 3 marzo 2007 at 13:55


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: